Previsioni economia per il 2024 e consigli per gli investimenti

il nostro blog

Le previsioni sull’economia pubblicate dalla Commissione Europea mostrano un cauto ottimismo

Il mese scorso la Commissione Europea ha pubblicato le sue previsioni economiche per il prossimo anno, che lasciano intravedere un certo ottimismo. Infatti, nonostante il rallentamento degli ultimi mesi, l’esecutivo comunitario prevede una crescita dell’attività economica nel 2024, a condizione che le tensioni internazionali non peggiorino. Il vicepresidente della Commissione ha affermato che, per il 2024, è prevista una ripresa della crescita, anche se modesta, grazie a un ulteriore calo dell’inflazione e alla tenuta stabile del mercato del lavoro. Tuttavia, permangono i rischi e le incertezze derivanti dal conflitto in corso in Medio Oriente, anche se finora ha avuto un impatto economico limitato al di fuori della regione.

Per quanto riguarda i numeri, ecco i dati più rilevanti. La crescita della zona euro si attesterà allo 0,6% nel 2023, in diminuzione di 0,2 punti percentuali rispetto alle previsioni di settembre. Nel 2024, l’economia potrebbe aumentare del doppio, ossia dell’1,2%. L’anno successivo la ripresa dovrebbe rafforzarsi ulteriormente, con una crescita economica dell’1,6%. Sul versante dell’inflazione, la Commissione europea prevede che i prezzi al consumo aumentino in media annua del 5,6% nel 2023 e del 3,2% nel 2024. Solo nel 2025 si potrebbe raggiungere l’obiettivo dell’inflazione al 2% nel medio periodo. Dopo aver raggiunto livelli record a causa della pandemia, l’inflazione sta gradualmente diminuendo, grazie alle misure restrittive della Banca Centrale che ha alzato i tassi di interesse.

Sul fronte italiano, l’economia del nostro paese seguirà le tendenze dei suoi partner europei, ma con un ritmo leggermente più lento. Nel 2023, la crescita del PIL sarà dello 0,7%, mentre nel 2024 potrebbe raggiungere l’0,9% e l’1,2% nel 2025. L’inflazione, invece, dovrebbe diminuire dal 5,9% del 2023 al 2,7% del 2024. (fonte: ilsole24ore)

Anche in questo scenario di inflazione in calo è importante capire come investire. In un contesto economico in continua evoluzione, gli investitori devono adattare le proprie strategie per ottenere il massimo rendimento e ridurre i rischi. Vediamo quali sono alcuni fattori da considerare quando si decide dove investire in un periodo di inflazione decrescente.

  • Osservare il quadro macroeconomico

Prima di investire, è importante conoscere il contesto economico. I dati sull’inflazione, i tassi di interesse e le politiche economiche possono fornire informazioni utili sulla direzione del mercato. Ad esempio, un’inflazione in calo può essere il risultato di politiche restrittive, di una domanda interna debole o di una combinazione di entrambi. Queste informazioni possono aiutare gli investitori a scegliere settori che beneficiano di condizioni economiche più stabili.

  • Obbligazioni e tassi di interesse

Con l’inflazione in calo, le banche centrali potrebbero abbassare i tassi di interesse per far ripartire l’economia. In questo contesto, gli investitori dovrebbero considerare il rendimento delle obbligazioni, cercando opportunità che offrano un buon rapporto tra rendimento e rischio. Le obbligazioni governative e corporate di alta qualità potrebbero essere un’opzione interessante in un contesto di bassi tassi di interesse.

  • Investimenti alternativi e diversificazione

In un contesto economico che cambia continuamente, la diversificazione del portafoglio è una strategia ancora più importante. Gli investimenti alternativi possono offrire una protezione contro l’incertezza economica e l’inflazione, che sono fattori particolarmente rilevanti in questo momento. La diversificazione aiuta a ridurre il rischio generale del portafoglio, consentendo agli investitori di cogliere le opportunità emergenti. (fonte: Wall Street Italia)

Infine, la regola di base per investire che dovrebbe valere sempre è quella di affidarsi ad un consulente professionista. Se vuoi saperne di più, puoi contattarci per una consulenza: gli esperti dell’Agenzia Generale Monza sapranno guidarti verso la scelta più adatta al tuo profilo.

Foto © designed by jcomp - Freepik.com

Condividi questo articolo

Guide e consigli sul argomento

Sport in sicurezza: come evitare gli infortuni

I consigli per evitare gli infortuni facendo sport e proteggersi anche grazie all’assicurazione Fare sport è un’attività fondamentale per mantenersi in salute e in forma....

leggi articolo

Welfare aziendale, i trend del 2024

Ricerche recenti evidenziano un crescente interesse per il welfare aziendale da parte di aziende e lavoratori: tra i benefit più ambiti figurano servizi per la...

leggi articolo

Educazione finanziaria: come funzionano gli investimenti

Cosa sono e come funzionano gli investimenti? Come iniziare ad investire? In questo articolo una spiegazione dei concetti più importanti Investire non significa semplicemente accantonare...

leggi articolo

Assicurazione viaggio, la soluzione per partire protetti

Un’assicurazione viaggio permette di godersi le vacanze senza preoccupazioni, proteggendo da qualsiasi imprevisto La primavera è ormai arrivata, e si avvicina il momento di pensare...

leggi articolo