Piani di accumulo, una parte importante della pianificazione finanziaria

il nostro blog

I piani di accumulo (PAC) sono strumenti per iniziare ad investire anche senza avere un grande capitale a disposizione

La pianificazione finanziaria è un processo che aiuta a gestire le proprie finanze in modo consapevole. Permette di avere una visione chiara delle proprie risorse economiche, definendo un budget per le spese fisse e variabili e di comprendere, di conseguenza, quali siano le risorse a disposizione per risparmiare o investire. Investire equivale a mettere a frutto i propri risparmi, con il duplice obiettivo di preservare e di aumentare la propria ricchezza. Esistono molteplici strumenti finanziari per iniziare a risparmiare e investire, da scegliere in base alle proprie esigenze, alle disponibilità e agli obiettivi che si intendono perseguire. Tra questi ci sono i PAC, o Piani di Accumulo: in questo articolo vediamo insieme come funzionano e quali sono i vantaggi.

Cosa sono e come funzionano i PAC

I PAC, ovvero i piani di accumulo del capitale, non sono strumenti finanziari in senso stretto, ma sono delle modalità di investimento che aiutano a investire gradualmente e in maniera automatica una certa somma: il capitale iniziale viene aumentato con cadenza e cifre fisse, ma flessibili e modificabili. Questa soluzione rende accessibili i mercati a molte più persone, anche a chi inizialmente ha poco capitale da investire, e aiuta a ridurre i rischi legati al momento in cui si inizia a investire. I piani di accumulo sono l’opzione maggiormente consigliata anche a chi ha obiettivi di medio-lungo periodo, come un investimento finalizzato a pagare gli studi universitari dei figli o a integrare la pensione.

In base al proprio profilo di rischio e al tempo che si ha a disposizione, si può scegliere tra:

  • piano di accumulo azionario, adatto a chi ha un orizzonte temporale lungo e un rischio elevato;
  • piano di accumulo obbligazionario, adatto a chi ha un orizzonte temporale breve e un rischio più contenuto;
  • piano di accumulo bilanciato, adatto a chi ha un orizzonte temporale medio e un rischio moderato.

Inoltre, i risparmiatori con un profilo di rischio basso possono optare per un piano di accumulo con capitale garantito, che prevede la restituzione del capitale versato anche in caso di ribassi dei mercati finanziari. In questo caso bisogna optare, però, per un piano di accumulo assicurativo, ossia un PAC su prodotti assicurativi vita.

Un piano di accumulo offre la flessibilità di:

  • scegliere l’importo e la frequenza dei versamenti, che possono essere modificati in qualsiasi momento;
  • integrare il piano con versamenti aggiuntivi quando si desidera;
  • saltare alcuni versamenti, dopo cinque anni di durata e in base alle condizioni previste;
  • accedere ai risparmi in caso di necessità, dopo due anni;
  • scegliere tra un capitale immediato o una rendita vitalizia al termine del periodo di versamenti.

Inoltre, è possibile aggiungere anche ulteriori coperture assicurative al percorso, per proteggere sé stessi e la propria famiglia, ad esempio in caso di problemi di salute o di perdita del lavoro.

I vantaggi

Il PAC è uno strumento che consente di avviare alla disciplina del risparmio, agevolando il risparmiatore nel rispettare l’impegno di investire regolarmente. Questo, tra le altre cose, aiuta ad evitare la cosiddetta “trappola dell’emotività”, che porta a investire o a disinvestire sulla pericolosa onda delle tendenze del momento. In questo modo si riusciranno a mettere da parte dei soldi che, in futuro, torneranno utili per realizzare importanti obiettivi di vita di medio e lungo termine.

Il vantaggio più grande dei piani di accumulo è che consentono di investire anche con un piccolo budget iniziale a disposizione. L’importante è iniziare subito, per poter sfruttare al meglio il potere del tempo e degli interessi composti. In virtù di questo meccanismo, gli interessi vengono calcolati non solo sul capitale iniziale, ma anche sugli interessi maturati in precedenza. L’interesse composto può avere un impatto significativo sul valore del tuo investimento nel tempo.

I PAC sono una soluzione di investimento semplice e flessibile, che può essere adatta a diversi obiettivi finanziari. Prima di sottoscrivere un PAC, è importante valutare attentamente i propri obiettivi finanziari e il proprio profilo di rischio. È inoltre importante scegliere un fondo che sia adatto al proprio profilo di rischio e alle proprie esigenze. Per questo, è sempre opportuno chiedere aiuto ad un consulente esperto. Se vuoi saperne di più, puoi contattarci per una consulenza.

Condividi questo articolo

Guide e consigli sul argomento

Assicurazione casa e auto per i danni da maltempo

leggi articolo

Sport in sicurezza, come evitare gli infortuni

leggi articolo

Pensione, un futuro sempre più incerto per i giovani

leggi articolo

Risk management, l’attacco cyber è tra i rischi più temuti dalle aziende

leggi articolo