Assicurazione sport invernali obbligatoria e altre regole per la sicurezza sulle piste

il nostro blog

Dal 2022 l’assicurazione per chi scia o pratica altri sport invernali è diventata obbligatoria

L’inverno si avvicina, e per gli amanti della montagna è tempo di tornare a divertirsi sulla neve. Negli ultimi anni, il numero di appassionati delle discipline sportive sulla neve è aumentato: nella scorsa stagione, gli italiani impegnati in questi sport stagionali sono stati circa 4 milioni. In generale, si è registrato un aumento del 36% di sciatori in pista rispetto alla stagione 2021 – 2022 (Fonte: neveitalia.it). Le attività da poter praticare in montagna sono numerose e diverse, ma lo sci alpino resta la disciplina invernale più amata: l’anno scorso i praticanti, rispetto alla stagione precedente, sono aumentati del 5,2%, per un totale di 122 mila persone. Seguono poi lo sci di fondo, lo sci alpinismo e il trekking con le ciaspole. Sono calati invece coloro che praticano snowboard e freestyle.

A prescindere dall’attività praticata, è fondamentale prestare attenzione alla sicurezza sulle piste da sci, e più in generale in montagna. Ogni anno, infatti, avvengono in media sulle piste da sci 40.000 incidenti, molti di questi con gravi danni alla persona ed alcuni purtroppo anche mortali. Le cause principali di questi incidenti sono la mancata conoscenza delle regole di condotta degli sciatori, della classificazione delle piste, della segnaletica e, più in generale, dei principi introdotti dalla legge 363/03 (Norme in materia di sicurezza nella pratica degli sport invernali da discesa e da fondo).

Nel 2022 a questa legge sono state apportate delle modifiche, che hanno introdotto delle novità di rilievo in merito alla sicurezza di chi pratica sport invernali. Tra quelle più importanti vi è l’obbligo di sottoscrivere un’assicurazione per chiunque pratichi sport invernali utilizzando le piste da sci. L’articolo 30 del decreto legislativo n. 40 del 2021 prevede infatti che “lo sciatore che utilizza le piste da sci alpino deve possedere un’assicurazione in corso di validità che copra la propria responsabilità civile per danni o infortuni causati a terzi”. Da questo obbligo è escluso dunque chi pratica sci di fondo.

L’assicurazione per la responsabilità civile (RC) verso terzi protegge l’assicurato dai danni che potrebbe involontariamente causare a terzi, durante lo svolgimento di un’attività sportiva. In caso di mancata assicurazione, la legge prevede sanzioni comprese tra 100 e 150 euro, oltre al ritiro dello skipass.

Le altre regole introdotte dalla legge volte a tutelare la sicurezza degli sciatori sono:

  • Obbligo del casco per i minori di 18 anni;
  • Divieto di accesso alle piste in stato di ebbrezza alcolica o sotto l’effetto di droghe. In questo caso le sanzioni possono arrivare a 1000 euro;
  • Rispetto dei limiti di velocità, della segnaletica e delle prescrizioni di sicurezza;
  • Sorpasso in sicurezza, sia a monte che a valle, sulla destra o sulla sinistra, a una distanza tale da evitare intralci allo sciatore sorpassato;
  • Concorso di colpa in caso di incidente con altri sciatori: tutte le persone coinvolte saranno considerate parimenti colpevoli nell’aver prodotto eventuali danni ad altri;
  • Divieto di sosta sulle piste, eccetto ai bordi in presenza di dossi, passaggi obbligati o scarsa visibilità.

Vogliamo inoltre ricordare che le previsioni meteo sono fondamentali per sciare o praticare altri sport invernali: incidono sulla visibilità e sulle condizioni della neve, che possono essere pericolose se non si è adeguatamente preparati. È importante anche indossare l’attrezzatura giusta. Il casco è obbligatorio per proteggere la testa, la mascherina protegge il viso dal freddo e dal sole. Gli scarponi, gli sci e gli attacchi devono essere adatti alla propria corporatura e indossati correttamente per evitare cadute.

Rispettando le regole e attuando un comportamento consapevole è possibile evitare sanzioni e situazioni spiacevoli, divertirsi in sicurezza e godersi la montagna in tranquillità.
Per la copertura assicurativa puoi rivolgerti all’Agenzia Generale Monza e richiedere informazioni sull’assicurazione RC della Vita Privata, che comprende la copertura dei danni per le principali attività sportive non professionistiche, incluse quelle invernali. Contattaci per saperne di più.

Condividi questo articolo

Guide e consigli sul argomento

Sport in sicurezza: come evitare gli infortuni

I consigli per evitare gli infortuni facendo sport e proteggersi anche grazie all’assicurazione Fare sport è un’attività fondamentale per mantenersi in salute e in forma....

leggi articolo

Welfare aziendale, i trend del 2024

Ricerche recenti evidenziano un crescente interesse per il welfare aziendale da parte di aziende e lavoratori: tra i benefit più ambiti figurano servizi per la...

leggi articolo

Educazione finanziaria: come funzionano gli investimenti

Cosa sono e come funzionano gli investimenti? Come iniziare ad investire? In questo articolo una spiegazione dei concetti più importanti Investire non significa semplicemente accantonare...

leggi articolo

Assicurazione viaggio, la soluzione per partire protetti

Un’assicurazione viaggio permette di godersi le vacanze senza preoccupazioni, proteggendo da qualsiasi imprevisto La primavera è ormai arrivata, e si avvicina il momento di pensare...

leggi articolo