Assicurazione sanitaria viaggio, una protezione necessaria

il nostro blog

Un’assicurazione sanitaria viaggio permette di partire con la tranquillità di essere protetti da qualsiasi imprevisto

Quando si pianifica un viaggio all’estero, ci sono molte cose da prendere in considerazione: prenotazioni di voli, alloggi, itinerari turistici e molto altro. Tuttavia, c’è un aspetto fondamentale che non dovrebbe mai essere trascurato: l’assicurazione sanitaria viaggio. Viaggiare all’estero comporta sempre un certo rischio di incidenti, malattie o emergenze mediche, e avere un’assicurazione sanitaria adeguata può fare la differenza tra una vacanza tranquilla e il dover sostenere costi anche molto elevati. In questo articolo vediamo come funziona e perché è importante.

Assicurazione sanitaria viaggio: cos’è e come funziona

L’assicurazione sanitaria per viaggi all’estero è una copertura assicurativa il cui obiettivo è quello di coprire, parzialmente o interamente, tutte le spese mediche in cui è possibile incorrere in caso di malattie o infortuni, che si tratti di un viaggio di piacere o di un viaggio di lavoro. L’assicurazione, oltre alle spese mediche, coprirà l’eventuale acquisto di medicinali, esami, interventi riabilitativi o accertamenti, a seconda del tipo di pacchetto acquistato.

Le coperture di un’assicurazione sanitaria viaggio variano a seconda della compagnia e del piano che si sceglie, ma in generale includono:

  • Spese mediche: questa è la copertura principale e copre le spese per cure mediche, ospedaliere, farmaci e ricoveri in caso di malattia o infortunio durante il viaggio. La copertura può includere anche il pagamento diretto delle spese mediche all’estero, in modo da non dover anticipare il denaro.

  • Rimpatrio sanitario: questa copertura copre il costo del trasporto in aereo o ambulanza per il tuo paese di origine nel caso in cui tu abbia bisogno di cure mediche che non possono essere erogate nel paese in cui ti trovi.

  • Annullamento del viaggio: questa copertura ti rimborsa le spese di viaggio pagate in anticipo (come voli, hotel, pacchetti turistici) se sei costretto ad annullare il tuo viaggio per motivi gravi e imprevisti, come ad esempio un’improvvisa malattia, un decesso in famiglia o un licenziamento.

  • Interruzione del viaggio: questa copertura ti rimborsa le spese di viaggio prepagate e le spese aggiuntive (come il volo di ritorno a casa) se sei costretto ad interrompere il tuo viaggio per motivi gravi e imprevisti.
Quando conviene stipulare un’assicurazione sanitaria per viaggi all’estero?

Nei Paesi dell’Unione Europea, l’assistenza sanitaria presso strutture pubbliche è comunque sempre garantita, ma lo stesso non si può dire per altri Paesi esteri per i quali, in caso di viaggio, conviene stipulare un’assicurazione sanitaria. Quando si parla di assicurazione sanitaria viaggio, gli USA sono il primo paese che viene in mente: è nota, infatti, la necessità a fini precauzionali, di stipulare un’assicurazione quando si intende viaggiare verso il Nord America. Gli Stati Uniti, però, non sono i soli, e la lista di Paesi nei quali i costi di un’eventuale assistenza sanitaria sono a carico del paziente è molto lunga; tra le mete più note possiamo annoverare: Giappone, Canada, Cina, Thailandia, Brasile, Turchia, Corea Del Sud, Hong Kong.

Questi sono solo alcuni esempi: il consiglio, prima di partire, è sempre quello di informarsi in modo da poter sottoscrivere un’assicurazione adeguata per tempo. Sul sito del Ministero della Salute è comunque disponibile la guida interattiva “Se parto per…”, che segnala per ogni Paese del mondo se esiste la possibilità di usufruire di assistenza sanitaria gratuita, o se invece è consigliato provvedere prima della partenza alla stipula di un’assicurazione viaggi estero.

Molte assicurazioni di viaggio offrono anche altre coperture, come ad esempio:

  • Copertura bagaglio: questa copertura ti rimborsa in caso di smarrimento, furto o danneggiamento del tuo bagaglio.

  • Responsabilità civile verso terzi: questa copertura ti risarcisce per i danni che potresti involontariamente causare a terzi durante il viaggio.

  • Assistenza H24: questa copertura ti fornisce assistenza 24 ore su 24 in caso di problemi durante il viaggio, come ad esempio la ricerca di un medico, la traduzione di un documento o l’assistenza legale.
Se stai programmando le tue vacanze estive e cerchi una polizza viaggio su misura, non esitare a contattarci: i nostri consulenti sapranno consigliarti la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Condividi questo articolo

Guide e consigli sul argomento

Assicurazione casa e auto per i danni da maltempo

leggi articolo

Sport in sicurezza, come evitare gli infortuni

leggi articolo

Pensione, un futuro sempre più incerto per i giovani

leggi articolo

Risk management, l’attacco cyber è tra i rischi più temuti dalle aziende

leggi articolo